Rilasciato OpenBSD 7.5

OpenBSD 7.5 release imageTheo de Raadt ha rilasciato OpenBSD 7.5 come la versione più recente di questo sistema operativo BSD incentrato sulla sicurezza. Con OpenBSD 7.5 sono presenti numerosi miglioramenti per l’hardware ARM (AArch64), instancabili ottimizzazioni del kernel e altri lavori di messa a punto, innumerevoli aggiornamenti di pacchetti e altri aggiustamenti.

Tra le molte modifiche apportate alla versione odierna di OpenBSD 7.5 ci sono:

– OpenBSD 7.5 su ARM64 aggiunge la memorizzazione nella cache per CPU per il pool VP e il pool PTE Descriptor (PTED) nell’implementazione PMAP per ridurre gli effetti collaterali della contesa di blocco sul kernel map lock. A sua volta questo porta a “velocità significative” per i sistemi ARM64 multi-core come i server AArch64.

– Miglioramenti SMP con alcuni timer di rete ora in esecuzione senza kernel lock, le chiamate di sistema di associazione e connessione ora possono essere eseguite in parallelo, i pacchetti UDP ora possono essere inviati in parallelo da più thread e altre modifiche.

– Il codice Direct Rendering Manager (DRM) è stato sincronizzato con lo stato upstream di Linux 6.6.19.

– Nuovi driver “ADLDCP” e “APLDRM” per il coprocessore del display Apple.

– È stato aggiunto il driver AMPCHWM per il supporto della telemetria di potenza Ampere Altra.

– Nuovo supporto driver per i SoC Allwinner D1 e Allwinner H616.

– Numerosi miglioramenti ai driver di rete. Sul lato wireless ora c’è un driver QWX che è un port del driver Linux Ath11k.

– L’installazione automatica di OpenBSD per le installazioni automatiche ora supporta la crittografia del disco sia con passphrase in testo semplice che con un disco con chiave.

– Il CD di OpenBSD 7.5 e le immagini del CD ISO di installazione sono ora avviabili in modalità EFI.

– Rimosso il supporto per la chiamata di sistema indiretta e vari altri miglioramenti alla sicurezza del sistema.

– Numerosi aggiornamenti di pacchetti e altre modifiche.

Download e maggiori dettagli su OpenBSD 7.5 tramite OpenBSD.org.

Rilasciato GhostBSD 24.01.1

GhostBSD LogoQuesta nuova versione è basata su FreeBSD 14.0-STABLE. Update Station ha ottenuto una modifica significativa per l’aggiornamento a una versione principale di FreeBSD, consentendo l’aggiornamento di GhostBSD da 13.2-STABLE a 14.0-STABLE. 

Inoltre, una modifica importante al programma di installazione è che l’utente creato è un amministratore e l’utente root ottiene la stessa password dell’amministratore. Se la password dell’amministratore viene modificata dopo l’installazione, la password di root non cambierà.

GhostBSD Desktop

Miglioramenti e nuove funzionalità:

Potete trovare ulteriori dettagli nell’annuncio ufficiale.

Tutte le immagini, i checksum, gli ISO ibridi (DVD, USB) e i torrent sono disponibili qui:

https://www.ghostbsd.org/download

Rilasciato FreeBSD 14.0

Il Release Engineering Team Lead di FreeBSD ha annunciato il rilascio di FreeBSD 14.

È disponibile per le architetture amd64, aarch64, i386, powerpc, powerpc64, powerpc64le, powerpcspe, armv7 e riscv64.

“Il team di FreeBSD Release Engineering è lieto di annunciare la disponibilità di FreeBSD 14.0-RELEASE. Questa è la prima versione dal ramo stable/14. Alcuni dei punti salienti:

  • OpenSSH è stato aggiornato alla versione 9.5p1;
  • OpenSSL è stato aggiornato alla versione 3.0.12, un importante aggiornamento da OpenSSL 1.1.1t in FreeBSD 14.0-RELEASE;
  • hypervisor bhyve ora supporta TPM e passthrough GPU;
  • FreeBSD supporta fino a 1024 core sulle piattaforme amd64 e arm64;
  • ZFS è stato aggiornato a OpenZFS versione 2.2, fornendo miglioramenti significativi delle prestazioni;
  • ora è possibile eseguire controlli del file system in background sui file system UFS in esecuzione con aggiornamenti soft journaled;
  • immagini ZFS sperimentali sono ora disponibili per AWS e Azure;
  • il meccanismo di controllo della congestione predefinito per TCP è ora CUBIC.”

Per ulteriori informazioni consultare l’annuncio e le note di rilascio.

Download: FreeBSD-14.0-RELEASE-amd64-disc1.iso (1,087MB, SHA512), FreeBSD-14.0-RELEASE-i386-disc1.iso (886MB, SHA512), FreeBSD-14.0-RELEASE-arm64-aarch64-disc1.iso (935MB, SHA512).

 

UnixTimestamp raggiunge quota 17

The Unix timestamp will begin with 17 this Tuesday 14 November 2023 10:13:20 PM UTC. Here is how to see Unix time on your system. For #macos #freebsd #bsd run 
date -ur 1700000000

For #GNU #Linux type: 
date -ud @1700000000Questo martedì 14 novembre 2023 alle 10:13:20 PM UTC lo unix timestamp, ovvero il numero intero che nel mondo Unix esprime la data corrente in termini di secondi trascorsi dal 1 gennaio 1970, raggiungerà il valore 1700000000.

La cosa costituisce un momento di celebrazione e festa nel mondo nerd che gira intorno ad Unix e Linux, e dunque in questi giorni sono comparsi diversi post sui social network e articoli che celebrano la ricorrenza.

E voi siete pronti a festeggiare? 😀

 

1 2 3 52