AIX

StoriaAIX logo

AIX (Advanced Interactive eXecutive) è il nome dato da IBM al suo sistema operativo basato su Unix System V, con alcune estensioni BSD (ad esempio i comandi “r” come rlogin, rcp, rexec, ecc.).

AIX v1 fu rilasciato nel 1986 per la workstation IBM 6150 RT, ed era basato su System V Release 1 e 2. Nello sviluppo successivo furono inserite parti di codice da BSD 4.2 e 4.3.

Tra le altre varianti, IBM ha in seguito rilasciato una versione, basata su System V Release 3, per la sua piattaforma RS/6000 con processore POWER, e denominata AIX/6000.

Dal 1990 AIX è diventato il sistema operativo primario per la serie RS/6000 (adesso denominata pSeries).

Alla fine degli anni 90, sotto il nome di Progetto Monterey, IBM e  SCO decisero di integrare AIX e UnixWare in un singolo Unix multipiattaforma 32/64bit pensato in particolare per supportare la piattaforma Intel IA-64. Il progetto non vide mai la luce, nonostante sia stata rilasciata una versione beta di AIX 5L per sistemi IA-64.

Versioni

Piattaforma IBM 6150 RT
AIX v1.0, 1986
AIX v2.0L’ultima versione fu la 2.2.1.
Piattaforma IBM PS/2
AIX PS/2 v1.1, 1989L’ultima versione fu la 1.3, 1992.
Piattaforma POWER/PowerPC
AIX 3.0, Febbraio 1990
  • supporto per architettura 64-bit

  • supporto per IPv6
  • AIX 3.1introduzione del Journaled File System (JFS)
    AIX 3.2 1992
    AIX 4.0, 1994introdotto supporto per sistemi RS/6000 con processori PowerPC e bus PCI.
    AIX 4.1, 12 Agosto 1994
    AIX 4.1.5, 8 Novembre 1996
    AIX 4.2, 17 Maggio 1996
    AIX 4.2.1, 25 Aprile 1997supporto NFS Version 3
    AIX 4.3, 31 Ottobre 1997
  • supporto per architettura 64-bit

  • supporto per IPv6
  • AIX 4.3.1, 24 Aprile 1998
    AIX 4.3.2, 23 Ottobre 1998
    AIX 4.3.3, 17 Settembre 1999
  • aggiunta funzionalità online backup

  • Workload Management (WLM)
  • AIX 5L 5.1, 4 Maggio 2001
  • introdotto supporto per architettura IA-64, sebbene non andò mai oltre la beta,[1]

  • POWER4 come livello minimo hardware richiesto, e ultima release con supporto per architettura MicroChannel

  • introdotto kernel 64-bit, installato ma non attivato di default

  • JFS2

  • introdotto Logical Partitioning su POWER4

  • la L sta per Linux affinity

  • Trusted Computing Base (TCB)
  • AIX 5L 5.2, 18 Ottobre 2002
  • introdotto supporto per IBM BladeCenter JS20 con PowerPC 970.

  • Livello minimo hardware richiesto POWER5

  • supporto per dischi MPIO Fibre Channel

  • iSCSI Initiator software

  • supporto Dynamic LPAR
  • AIX 5L 5.3, 13 Agosto 2004
  • supporto NFS Version 4

  • Advanced Accounting

  • Virtual SCSI

  • Virtual Ethernet

  • supporto Simultaneous multithreading (SMT)

  • supporto Micro-Partitioning

  • supporto POWER5

  • supporto JFS2 quota

  • supporto JFS2 filesystem shrink
  • AIX 6.1 open beta, 22 Maggio 2007Partition mobility su POWER6

    Fonte: Wikipedia

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     
    Login with:
    Powered by Sociable!