Miglioramenti su PC-BSD 10.2-RC1

Logo PC-BSDE’ recentemente stata resa disponibile la prima release candidate di quello che sarà il sistema desktop PC-BSD 10.2.

PC-BSD 10.2-RC1 è basato su FreeBSD 10.2-RC e porta svariate migliorie all’installer, utilizza iocage per il backend di gestione delle jail, la GUI del disk manager è adesso disponibile tramite la GUI dell’installer, sono presenti font migliorati e un miglior supporto ai display 4K, è presente una opzione nel management del repository enterprise impostata di base per la consistenza delle versioni dei pacchetti, e vi sono vari altri aggiornamenti ai pacchetti.

PC-BSD 10.2-RC1 include anche il nuovo Lumina Desktop 0.8.6.

Ulteriori dettagli su PC-BSD 10.2-RC1, il cui rilascio in versione finale seguirà molto probabilmente quello di FreeBSD 10.2 alla fine del mese, sono disponibili sul PC-BSD blog.

PC-BSD sviluppa un proprio desktop

Logo PC-BSDIl progetto PC-BSD sta sviluppando il proprio ambiente desktop da zero! Il piano finale è di far divenire Lumina un ambiente desktop full-featured e open source che possa alla fine sostituire KDE come proprio ambiente desktop.

Allo stato attuale Lumina è considerato in stato alpha preliminare ma è possibile trovarlo all’intero del repository ports/pacchetti di PC-BSD. Lumina mira ad essere leggero, stabile e veloce. La maggior parte del lavoro su Lumina viene svolto da Ken Moore del team PC-BSD.

Ryan Bram ha scritto nel forum ufficiale rispondendo ad alcune domande relative a questo nuovo desktop, confermando che sarà pienamente compliant con le specifiche FreeDesktop.org/XDG, e che le applicazioni chiave dell’ambiente saranno sviluppate in proprio in modo da adeguarsi ai casi d’uso più comuni (ad esempio un proprio file manager). Lumina è scritto utilizzando le librerie Qt.

 

Rilasciato PC-BSD 9.0

Parallelamente all’uscita di FreeBSD 9, è stato presentato al pubblico PC-BSD 9, il quale ovviamente si basa sul nuovo kernel. Si tratta della prima versione di PC-BSD che offre una vasta scelta di desktop manager: KDE, GNOME, Xfce, LXDE e altri. Sono anche disponibili delle immagini pre-costruite per VirtualBox e VMware, già contenenti i tool di integrazione e i driver degli ambienti virtuali. Inoltre esiste il supporto nativo per l’installazione diretta in partizioni OS X Bootcamp. E’ stato potenziato PBI (il sistema di gestione dei pacchetti di PC-BSD), consentendo la condivisione di librerie, l’aggiornamento dei binari tramite diff, i repository custom, le firme digitali, il supporto a ‘freebsd-update’ tramite la GUI di System Update, un nuovo control panel.

Questi i link alle principali iso per l’installazione: PCBSD9.0-x86-DVD.iso (3,383MB, SHA256,torrent), PCBSD9.0-x86-DVD-live.iso (2,101MB, SHA256),PCBSD9.0-x64-DVD.iso (3,480MB, SHA256torrent),PCBSD9.0-x64-DVD-live.iso (2,189MB, SHA256).