UnixPortal si rinnova!

Sono passati ben 4 anni da quell’ottobre 2007 in cui UnixPortal è stato aperto al pubblico!

Dopo tutto questo tempo, si rendeva ormai necessario un restyling del portale, sia per aggiornarlo ai nuovi gusti estetici del web 2.0, sia per rinnovare le funzioni e le versioni del software di gestione.

Il cambiamento che vi trovate davanti è radicale: abbiamo abbandonato il CMS Xoops e siamo passati a WordPress. Le ragioni del cambiamento sono pratiche: in realtà WordPress era già il motore principale che pubblicava gli articoli di UnixPortal, ma si trovava incorporato in un modulo di Xoops. Se da un lato questo consentiva di continuare a utilizzare le funzioni tipiche di un CMS completo, rispetto a quelle ridotte di un blog, dall’altro rendeva difficoltoso tenere aggiornato WordPress stesso, dati i grossi adattamenti che erano necessari per incorporare le versioni ufficiali all’interno del modulo di Xoops.

Purtroppo col passare degli anni abbiamo notato che gran parte delle funzioni aggiuntive di Xoops sono state ignorate dagli utenti. In particolare i forum non sono mai stati usati da nessuno. Anche i link, i sondaggi e altre piccole chicche che Xoops offriva non hanno avuto molto successo.

Nel frattempo WordPress ha visto accrescere le proprie funzioni, ed allo stato attuale è in grado di offrire anche esso in forma di moduli molte delle funzioni che prima erano tipiche solo di un vero CMS.

Da qui la decisione di passare a un ambiente WordPress puro, semplice da aggiornare e ripulito da quelle funzioni che non hanno avuto successo presso i nostri lettori.

Con l’approssimarsi del 2011 vi offriamo quindi un UnixPortal nuovo e splendente, che non ha perso nulla dei suoi contenuti principali e che intende aprirsi a nuove collaborazioni e iniziative.

Speriamo di raccogliere l’approvazione dei nostri seguaci e anche maggiori contributi, sia in termini di commenti che di proposte per rendere questo sito sempre migliore e interessante!

PS: alcune parti del sito sono ancora in fase di aggiustamento. Siate comprensivi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Login with:
Powered by Sociable!