Rilasciato FreeBSD 7.1

Ed ecco che, come già era nell’aria in questi giorni a cavallo con l’inizio dell’anno, arriva FreeBSD 7.1.

L’annuncio ufficiale ci rivela le principali novità, che riguardano sia aspetti evidenti che interni al funzionamento del sistema: l’adozione dello scheduler ULE come default nel kernel GENERIC nelle architetture x86 e amd64, il quale aumenta le prestazioni in sistemi multi core; è stato importato da OpenSolaris il supporto per l’uso di Dtrace all’interno del kernel; è stato adottato un nuovo client NFS Lock Manager; diverse modifiche al bootloader adesso consentono tra l’altro di effettuare il boot da periferiche USB e dotate di label GPT; sono stati aggiunti comandi che consentono il CPU binding, grouping e assigment; sono stati aggiornati KDE e GNOME alla 3.5.10 e alla 2.22.3; le release per le architetture x86 e amd64 vengono distribuite in supporto di dimensione DVD.

Vi sono ovviamente molte altre novità e bugfix, per i quali è possibile consultare i vari documenti online allegati al rilascio.

Per chi vuole scaricare l’ISO del sistema, questi sono gli url:  Download (torrents): 7.1-RELEASE-i386-dvd1.iso.gz (1,808MB, MD5, torrent), 7.1-RELEASE-amd64-dvd1.iso.gz (1,806MB, MD5, torrent).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Login with:
Powered by Sociable!