xVM arriva nei listini

Sun sta per dare alla luce xVM Ops Center, lo stack di gestione di risorse virtuali e fisiche per la famiglia di prodotti xVM. L’uscita ufficiale è annunciata per l’8 gennaio 2008.

Il software è basato sul progetto di hypervisor open source Xen. Il prodotto centrale sarà xVM Server (hypervisor) con xVM Ops Center (gestione). Si possono comparare con i rispettivi prodotti del leader della virtualizzazione VMWare: ESX e VirtualCenter.

Sun classifica Ops Center come uno strumento di automazione all-in-one per il data center virtuale (leggasi: esegue operazioni come il discovery automatico, il monitoraggio, l’OS provisioning, aggiornamenti e patch) che usa una semplice interfaccia basata su Ajax. E’ un misto del Sun N1 Systems Manager (N1SM) e del Sun Connection, precedentemente noto come Update Connection Enterprise, precedentemente noto come Aduva OnStage.

Ops supporta gli ambienti Linux, Solaris x86 e SPARC.

Sun dichiara che è possibile installare una nuova macchina, collegarla, accenderla e Ops ne prende il controllo. Il software può gestire migliaia di sistemi simultaneamente.

Sun questo mese rilascerà il codice sorgente usato per costruire il software su OpenxVM.org. I sorgenti del Common Agent Container saranno diffusi il 10 dicembre 2007.

In gennaio una distribuzione di Ops Center sarà disponibile per il download libero. La versione commerciale costerà $10.000, incluse l’installazione on site e la formazione.

Per quanto riguarda il resto dei prodotti della linea xVM, non ci sono ancora date precise riguardo al rilascio, ma Sun assicura che avverrà prima del secondo quarto del 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Login with:
Powered by Sociable!